Categoria di navigazione

Blog

Post

Mai dire Natale

Mai dire Natale: la recente circolare interna della Commissione europea che censura il 25 Dicembre e i nomi cristiani come Maria e Giovanni non è stata capita quasi da nessuno. Nel senso che è stata sottovalutata pressoché da tutti.…

Post

La verità non si sposta

Alla fine, forse, saranno costretti ad ammettere, tutti quanti, che la salute c’entrava come un cavolo a merenda. E anche la scienza. E anche la sicurezza. E anche l’ordine pubblico. E dovranno farlo proprio tutti: “responsabili” e ultravax, vaccinati…

Post

Quando discriminare è bello

Se abbiamo imparato qualcosa, negli ultimi anni, è che la discriminazione è brutta sporca e cattiva. Ce lo hanno insegnato – a suon di simboliche bacchettate sulle dita e di sberle metaforiche in bocca – un po’ tutti: i…

Post

Famola strana: la dittatura all’italiana

Se il mondo non finirà come noi, se l’Italia di Draghi si confermerà – come ora pare – un bizzarro incidente della storia, se il Nuovo Ordine Italiano rimarrà limitato ai confine dello Stivale, allora un giorno qualcuno si…

Post

L’illusione della democrazia

Al raduno di Confindustria, Mario Draghi ha ricevuto la standing ovation come un atleta olimpico dopo l’oro, come un cantante pop dopo l’esibizione, come un virtuoso del violino dopo il concerto. Un politico adorato dall’intellighenzia, dai media, persino dalle…