Categoria di navigazione

Blog

Articoli

Lacrime, sudore e saliva: fenomenologia del leccapiedi

All’indomani della caduta di Draghi, sul Paese è calata una cappa di umidità più untuosa del caldo africano in Padania. Un’umidità indotta dai fiumi di lacrime, dalle precipitazioni di sudore e dai torrenti di saliva dell’intellighentia e del mainstream…

Post

Scemo chi elegge

Vabbè che siamo il Paese dove chi perde le elezioni poi governa, chi le vince non può scegliere neppure un ministro dell’economia, chi fa il premier non è stato eletto per farlo, o non è stato eletto affatto, e…

Articoli

La Repubblica delle nascite indesiderate

Anno del Signore 2022, mese di luglio, giorno 9, titolo a tutta scatola di Repubblica: “Non è un paese per bimbi”. Ora, marzullianamente, fatevi una domanda e provate a darvi una risposta: questo titolo vuol essere un campanello d’allarme…

Articoli Post

Non aprite quella porta

Ci sono fatti di fronte ai quali la ragione abdica. Così inspiegabili da far cadere le braccia. Uno di questi è accaduto l’altro giorno quando il Parlamento europeo ha approvato (quasi all’unanimità) la proposta di concedere immediatamente all’Ucraina (e…

Post

Credere, obbedire, combattere

Avete mai un senso di déjà-vu rispetto all’informazione sulla guerra russo-ucraina? Una specie di retrogusto dolciastro e posticcio quando sentite certi slogan? Tipo che noi dobbiamo difendere l’Europa da un tiranno sanguinario? Oppure che bisogna stare dalla parte “giusta”…

Post

Ma son del mestiere questi?

Lo scandalo della lista di proscrizione pubblicata sul Corriere (contro i cosiddetti “putiniani d’Italia”) sta facendo venire a galla un sacco di roba divertente. Per esempio, quanti sapevano che da noi esiste un “Comitato sulla Disinformazione”? Dal 2019, noi…

Articoli

Hanno fatto la festa alla Repubblica

Oggi in tanti festeggiano la Repubblica, ma non si accorgono che la festa – alla Repubblica – qualcuno gliel’ha già fatta da un pezzo. Ma non tutta in una volta. Piuttosto, tomo tomo cacchio cacchio, come si dice a…

Post

Ma quanto son buonisti sti nazisti

Accettiamo scommesse sul fatto che – se continua così – a breve assisteremo a una riscrittura della storia del Novecento. In particolare dell’esperienza nazista in Germania. Magari farà da apripista Wikipedia spiegandoci che, a ben vedere, e secondo inoppugnabili…