Categoria di navigazione

Post

Post

Covid alla vaccinara

Una volta, ai bei tempi di un calcio ormai finito, c’era un bellissimo tipo di “mercato”: quello delle figurine. Ci si scambiava le iconcine adesive dei giocatori e – siccome taluni erano più rari, o più forti, di altri…

Post

Una croce sopra la libertà

Facciamo una premessa che sennò mi va in ansia il cittadino-responsabile-e-disciplinato che, grazie a Dio, alberga in quasi tutti noi: le misure a cui stiamo ricorrendo sono giuste e sacrosante perché c’è un’emergenza sanitaria nazionale; e prima vengono la…

Post

Macrochip sovracutaneo

Fino a qualche anno fa, il discrimine tra il “complottismo” e la “ragionevolezza” era la famosa questione del “microchip sottopelle”. Se uno iniziava a parlare di chip sottocutaneo, subito scattava il riflesso condizionato: o era uno scrittore di fantascienza…

Post

Esiste un limite alla limitazione della libertà?

Esiste un limite a ciò che il Potere può fare di noi? Saremmo tentati di rispondere sì, giusto? Certo che un limite esiste. Anzi, deve esistere. Dopotutto, siamo eredi dell’uguaglianza e della fraternità e della “libertà” della Rivoluzione Francese.…

Post

Il Tao della politica

Alla classe dirigente europea manca una cosa sopra ogni altra. E non è la competenza, sapete. Anche se avere uno storico al ministero dell’economia dovrebbe indurre gli italiani a serie riflessioni in proposito. La vera carenza, l’incolmabile lacuna dei…

Post

Essere un dirigente del PD

Sarà l’insano periodo in corso, saranno gli effetti della reclusione forzata, saranno i danni collaterali del bombardamento televisivo, fatto sta che ieri ho voluto fare un esperimento: provare a immaginare che significhi essere un dirigente del Partito Democratico. Avete…

Post

Meglio una fake divulgata che una verità censurata

Uno dei più risaputi adagi della cultura liberale su cui, voglio sperare, siamo tutti grossomodo d’accordo recita così: meglio un colpevole in libertà che un innocente in galera. È un principio talmente radicato e interiorizzato – soprattutto per via…

Post

Europ sycho

Uno degli aspetti stupefacenti dei tragici tempi in corso è l’ostinazione con cui una massa sterminata di persone – parte delle quali, purtroppo, è classe dirigente del paese – continua a spacciare la bufala doc del “Sogno europeo”. Cioè…

Post

Il problema non è che mentono, è che ci credono

Torniamo a Orwell che non sbagliamo mai. Alla fine, per come la giri e per come la meni, ti accorgi che Nostradamus era un dilettante rispetto all’impareggiabile George. Il quale ebbe il merito non solo di prefigurare il nostro…