Categoria di navigazione

Post

Post

Chi non cambia è perduto

L’altra parola cruciale per capirci qualcosa, in tutto l’immenso casino che c’è, è “cambiamento”. Anche questa, se ci fate caso, ha un connotato eminentemente positivo. Alzi la mano chi, nel sentirla pronunciare, non pensa, per un riflesso condizionato, che…

Post

Ci meritiamo la meritocrazia?

C’è una “bella” parola, e corrisponde a un “bellissimo” valore, che forse dobbiamo cominciare a riconsiderare per il nostro bene, cioè della società tutta e del benessere individuale. È la parola “meritocrazia”. Se dovessimo scegliere la “virtù”, per eccellenza,…

Post

La Rivelazione Russa

Forse sono stato infiltrato. Non so come, non so quando, non so perché, ma forse sono stato infiltrato. Da chi? Dai russi, è ovvio. L’ho compreso da un prezioso articolo apparso sul giornale più autorevole d’Italia, “Il Corriere della…

Post

Proletari d’Italia, dove siete?

Vi ricordate di cosa erano ricchi i poveri, una volta? Di una cosa sola: i loro bambini. Se ne erano accorti per primi i nostri gloriosi antenati inventori di una Repubblica che giunse a dominare il mondo allora conosciuto,…

Post

In nome del popolo italiano

Nel corso di una notte semi-insonne, disturbato dal caldo colloso, dal brusio delle zanzare e dall’insopportabile vicenda Sea Watch, ho fatto un sogno strano. All’interno di un Palazzo di Giustizia, assisa sullo scranno di un tribunale, mi fissa una…

Post

La sfilata dei diritti e i diritti “sfilati”

Apprendiamo che il Gay Pride, tenutosi a Milano sabato 29 giugno, si è occupato anche di migranti caldeggiando, accanto alle istanze dell’universo “arcobaleno”, la solidarietà nei confronti dei migranti in arrivo sulle nostre sponde. Il nesso tra le due…

Post

Qualcosa da nascondere

C’è un effetto collaterale, nella triste vicenda del CSM e delle trame emerse per via di intercettazione, di cui bisogna pur occuparsi. Anche a costo di passare per garantisti pelosi. Non è un discorso nuovo, intendiamoci, ma si può…

Post

Felici e contanti

All’ultima maturità poteva starci anche un tema del tipo: “Riflessioni sulla sovrumana potenza, e sul lodevole altruismo, dei banchieri centrali”. Forse sarà per la prossima. Perciò, parlo con quelli che la notte prima degli esami non è ancora arrivata.…

Post

Intellettuali di tutto il mondo, svegliatevi!

Gira, on line, un appello dal pomposo titolo “Intellettuali di tutto il mondo, unitevi!” che riecheggia il celebre grido di battaglia del Manifesto di Marx declinandolo in chiave intellettuale, appunto, forse perché quella proletaria è defunta del tutto. E…

Post

Affari loro

Se volete capire come funziona il mondo attuale – che è solo una prefigurazione in scala ridotta di quello futuro dei nostri figli e nipoti – dedicatevi a una breve lettura. Si tratta di un testo pubblicato su una…